Post pubblicato il 20 Agosto 2020 alle 10:44

La natura femminile: selvaggia e salvifica Eija Tarkiainen Conferenza 13 Settembre Festival Benessere al Castello

La natura femminile: selvaggia e salvifica

L'essere umano sembra aver smarrito la bussola. Quando si perde la bussola, scompare il Nord: il nostro spazio interiore, tenebroso, silente e misterioso. Oggi ci siamo allontanati da noi stessi; ci consumiamo, ma non viviamo abbastanza.

Lo sciamanesimo artico da sempre osserva la natura per trovare risposte alle domande essenziali, per ricontattare quel luogo in cui l’esistenza si sa ricrearsi e trovare sempre nuovi percorsi. Per quelle tradizioni lontane, ma universalmente umane, l'opposto della vita non è la morte ma il sonno, il torpore, gli automatismi che ci fanno attraversare la vita in un torpore sterile.

Nel femminile abita una bellezza, selvaggia e saggia ma dimenticata, senza  la quale la donna vive male, e l'uomo di riflesso, altrettanto. E’ una bellezza che possiamo ritrovare.

Eija Tarkiainen, finlandese residente in Italia da oltre 30 anni. Laureata in Lettere e Filosofia, ricercatrice nel campo della simbologia del corpo e della mitologia del femminile,  formatrice e scrittrice.




Festival delle discipline olistiche, del benessere psicofisico e del vivere naturale
Più di 30 tra gli espositori e professionisti legati al mondo olistico.

Partecipa domenica 13 Settembre al Castello di Piovera.

Nel rispetto delle nuove normative Anti-Covid, la prenotazione è obbligatoria. Per questo motivo l’abbiamo messa GRATUITA. Iscriviti ora prenotando il tuo biglietto, lo potrai ritirare e pagare direttamente il giorno dell’evento (costo 5€).