Post pubblicato il 31 Luglio 2021 alle 16:14

LA RIVOLUZIONE SILENZIOSA CHE FA PARLARE DI SE’

E’ passato quasi un anno da quando per la prima volta, dopo un lungo lavoro durato ben 4 anni, ho presentato per la prima volta al pubblico il mio ducufilm, La Rivoluzione Silenziosa, proprio durante il festival BEN ESSERE AL CASTELLO DI PIOVERA. Ricordo ancora quell'emozione, indelebile, dello scrutare le espressioni delle persone a fine proiezione, per capire cosa avessero sentito, vissuto, attraverso il film. Mi ero detta, prima di mandarlo a qualsiasi festival di cinema, ho bisogno di mostrarlo “alla mia Gente”, a chi si interessa già di tematiche quali meditazione e benessere olistico. Ebbene proprio da voi mi è arrivata quella forza per affacciarmi per la prima volta nel mondo del Cinema. Tutti i grandi maestri ci ricordano di vivere senza basarci troppo sulle nostre aspettative. Dopo questo anno, posso anche io dire che se solo se ci apriamo alla vita senza aspettative, allora le diamo la possibilità di sorprenderci! Infatti, essendo il mio film girato con veramente un budget pari a zero, nonostante tutte le limitazioni che può avere una ripresa fatta da una sola persona, che è anche regista e produttrice, con una semplice macchina fotografica semiprofessionale, questo anno è stato ricco di soddisfazioni e riconoscimenti. Che non mi sarei potuta nemmeno immaginare. Sin da quando ho iniziato a lavorare come fotografa, ho sempre creduto che aldilà delle risorse a nostra disposizione, esiste il cuore di ciò che stiamo comunicando. E sono grata che questo cuore sia stato riconosciuto e premiato in moltissimi festival, italiani e stranieri. Tra i premi vinti: un premio speciale per le tematiche sociali ed educative al Sezze Film Festival (tra 3.000 film inviati!); una menzione speciale come miglior documentario debuttante ad Altrimondi Film Festival 2020; Miglior documentario Spirituale al Cannes World Film Festival in Francia; miglior film documentario e miglior film tra tutte le categorie all’Art Film Awards 2021, Macedonia; un secondo posto all’IO International Film Festival di New York, che promuove arte che possa sollecitare una cambiamento sociale, politico o spirituale nella società; Miglior film documentario all’Istanbul International Film Festival, una nomination a miglior film documentario al Faith in Film Festival 2021 in Arizona e riconosciuto dal premio IMPACT DOCS, documentari d’impatto. Senza contare i riconoscimenti arrivati dalla patria della meditazione attraverso diversi Festival in India e Bhutan: Druk International Film Festival 2021; Dreamez Catcher International Film Festival 2021; Cult Critic Awards 2021; L’Age d’Or International Arthouse Film Festival 2021; ecc… E’ stato inoltre inserito nella selezione ufficiale del BraveMaker Film Fest 2021, San Francisco, un festival che promuove voci coraggiose per la giustizia, il cambiamento e l’inclusione e in quella del Vittoria Peace Film Festival 2021 – le declinazioni della pace, in Sicilia. Prossimamente sarà proiettato al Clorofilla Film Festival 2021 in Toscana, promosso da Legambiente, al Cine off Film Festival 2021 nelle Marche e al Delphi Film Festival 2021 in Grecia e ovviamente…ritornerò da dove tutto è cominciato! Al Benessere al Castello di Piovera! Questa volta con una grande novità! Oltre alla visione del film, infatti, sarà possibile partecipare ad una pratica esperienziale guidata dalla bellissima e bravissima Manuela Jaki Zavan, una delle protagoniste del docufilm ed allieva di Daniel Lumera da oltre 15 anni. In questo modo potrete toccare con mano la ricerca del Filo d’oro, cuore dell’insegnamento di Daniel Lumera e della mia personale Rivoluzione Silenziosa. A presto! Giulia Efnael Viero



Festival delle discipline olistiche, del benessere psicofisico e del vivere naturale
Più di 30 tra gli espositori e professionisti legati al mondo olistico.

Partecipa Domenica 12 Settembre al Castello di Piovera.

Nel rispetto delle nuove normative Anti-Covid, la prenotazione è obbligatoria. Per questo motivo l’abbiamo messa GRATUITA. Iscriviti ora prenotando il tuo biglietto, lo potrai ritirare e pagare direttamente il giorno dell’evento (costo 5€).